Formazione continua / Convegni e corsi / Scuola forense

Formazione continua

Nell’esercizio della professione, l’avvocato è tenuto a realizzare il principio di competenza a vantaggio dell’interesse pubblico – e quindi dei cittadini - alla corretta prestazione professionale ed alla migliore amministrazione della giustizia.

A questo fine, è tenuto a curare la formazione nell’arco di tutta la vita professionale.

Il dovere di formazione continua è stato dapprima introdotto nel Codice deontologico forense e disciplinato dal CNF con un proprio regolamento adottato a luglio 2007.

Ora tale dovere è consacrato, divenendo obbligo di legge, nell’articolo 11 della Nuova disciplina dell’ordinamento professionale forense (Legge 247/2012) e nel regolamento CNF attuativo della riforma (n. 6/2014); oltre che nel Nuovo Codice deontologico forense.

In questa sezione sono pubblicati i regolamenti che sovraintendono all’adempimento di tale obbligo, tenendo conto dell' avvicendarsi delle normative avvenuto il primo gennaio 2015. Sono pubblicati anche le circolari e gli altri documenti utili per orientarsi.

Scarica il regolamento formazione continua CNF


Convegni e corsi

Accedi alla pagina di Riconosco per l'iscrizione ai corsi e convegni

Accesso servizio Riconosco

 

VENERDI' 19 MAGGIO 2017 ORE 15:00/18:00
Hotel Mercure - Cruiser v.le Trieste 281 Pesaro

DEONTOLOGIA

 

RELATORI:

- Avv. Prof. FRANCO TORTORANO
Presidente CDD della Campania
LUCI E OMBRE DELLA FUNZIONE DISCIPLINARE:
LE CRITICITÀ DELLA DISCIPLINA NORMATIVA REGOLAMENTARE

- Avv- GIANNI MARASCA
Presidente CDD delle Marche
LA DEONTOLOGIA NELLE INDAGINI DIFENSIVE

- Avv. ARTURO PARDI
Componente CNF
ESPERIENZE DISCIPLINARI CNF

- Avv. DANILO DEL PRETE
Presidente COA di Pesaro
LA FUNZIONE DISCIPLINARE: DALLA COMPETENZA DEL COA AL CDD

La partecipazione al convegno è gratuita per gli iscritti al Foro di Pesaro.
Crediti formativi n. 3 in materia di ordinamento forense e deontologia (Regolamento CNF 16/7/2014).
Per iscrizioni solo e unicamente con sistema RICONOSCO.

SCARICA LA LOCANDINA

 


Scuola Forense

 La Scuola Forense dell’Ordine degli Avvocati di Pesaro ha un duplice scopo: non solo preparare i frequentanti a sostenere l’esame di Stato di avvocato, ma ha anche la funzione di integrare il tirocinio dei medesimi offrendo un contributo teorico-pratico di alta formazione ed aggiornamento professionale.

Il corso di formazione professionale della Scuola Forense è organizzato in funzione dell’esame di Stato di avvocato e, dunque, è basato sulla metodologia giuridica in conformità ai criteri sulla base dei quali la commissione d’esame procede alla valutazione degli elaborati scritti e delle prove orali (art. 1 bis della legge 18 luglio 2003 n. 180):

  • chiarezza, logicità e rigore metodologico dell’esposizione;
  • capacità concreta di soluzione di specifici problemi giuridici;
  • conoscenza dei fondamenti teorici degli istituti giuridici trattati;
  • capacità di cogliere profili interdisciplinari;
  • padronanza delle tecniche di persuasione.

La didattica è fondata su un approccio casistico e non è limitata a lezioni frontali, ma si realizza in incontri interattivi e dialogici che consistono nella presentazione di pareri stragiudiziali o atti giudiziari e nella contestuale illustrazione (anche attraverso apposite simulazioni dell’attività forense) di casi controversi tratti dalla giurisprudenza.

L’attività formativa si svolge attraverso la discussione e la correzione di pareri e di atti riguardanti essenzialmente le materie fondamentali, con la conseguente prospettazione di tracce principalmente su casi pratici del diritto.

In funzione “dell’addestramento concreto” all’attività professionale e come supporto formativo al tirocinio nello studio legale, l’attività didattica è caratterizzata dalla testimonianza pratica e, dunque, viene proficuamente svolta solo da docenti che, anche se professori universitari, sono avvocati o magistrati con accertata esperienza forense.

Il calendario del corso si articola a partire da gennaio (anche se questo primo anno è iniziato con un’inevitabile ritardo dovuto a ragioni organizzative ed alla coincidenza con le elezioni per il rinnovo dei componenti dell’Ordine) sino a dicembre e prevede una sospensione coincidente con il periodo estivo da fine giugno ad agosto per poi riprendere da ottobre.

Quest’ultimo periodo (ottobre-dicembre) è dedicato in particolar modo a coloro che dovranno sostenere l’esame di Stato e prevede una intensa attività di esercitazioni scritte che termineranno con una simulazione della prova d’esame.

Le lezioni del primo anno, organizzate e programmate grazie al prezioso contributo del prof. Lanfranco Ferroni dell’Università di Urbino a cui vanno i più vivi ringraziamenti, sono state dedicate alla trattazione delle tematiche di diritto civile.

CONSULTA IL CALENDARIO - CONVEGNI E CONCORSI

 Nella sezione COMUNICAZIONE E NEWS del nostro sito potrai seguire tutti gli eventi promossi e organizzati dall’Ordine degli Avvocati di Pesaro.

VAI ALLA SEZIONE COMUNICAZIONI E NEWS


ORDINE AVVOCATI

L'Ordine degli Avvocati è l'organismo in cui sono iscritti tutti gli avvocati che esercitano la propria professione.

ALBO AVVOCATI

Sezione dedicata alla consultazione dell'elenco degli Avvocati iscritti all'Albo di Pesaro e alla statistiche riguardanti gli stessi.

MODULISTICA

Sezione dedicata alle iscrizioni, sia dei praticanti che degli Avvocati, e alle quote e modalità di pagamento.

NEGOZIAZIONE
ASSISTITA

Le parti, anche nel caso di conflitto più aspro, possono stipulare un accordo mediante il quale convengono di cooperare.

ORGANISMO DI MEDIAZIONE
E CONCILIAZIONE

La mediazione è l'attività professionale finalizzata ad assistere due o più soggetti nella risoluzione di una controversia.

PARERI OPINAMENTO
PARCELLE

Gli iscritti all'Ordine possono richiedere un parere di congruità ai fini della liquidazione dei compensi professionali.

 

www.fondazioneforensepesaro.it

logo ordine avvocati pesaro piede


ORDINE AVVOCATI PESARO

Piazzale Carducci, 12 - 61121 Pesaro

SEDE E CONTATTI

UFFICI


Gli uffici della segreteria sono aperti
al pubblico: dal lunedì al giovedì
dalle ore 9:00 alle ore 12:00

RECAPITI


Tel. +39 0721 30921

Tel. +39 0721 379180 - Mediazione